domenica 13 gennaio dalle 17 alle 19

OvestLab in collaborazione con la Casa delle donne contro la Violenza presenta il primo aperitivo femminista del 2019.

Ne parliamo con le autrici Giorgia Serughetti e Cecilia D’Elia Riviello

Dai divieti alle pene, dai limiti morali alle restrizioni e obblighi, in quale misura il femminismo può accettare che la libertà e l’autodeterminazione delle donne sia normata?
Quattro temi sentiti dalle donne, che riguardano l’autodeterminazione di ogni genere:
– Aborto
– Maternità per altr*
– Prostituzione
– Velo islamico

Assieme alle autrici discuteremo su come sia possibile riconoscere, difendere e promuovere l’autodeterminazione in un tempo in cui l’avanzata di forze conservatrici e integraliste mira a controllare la sessualità delle donne e la riproduzione, mentre il mercato cerca di trarne profitto.
INFO
most@donnecontroviolenza.it – tel. 059361050 – Via del Gambero, 77 – Modena
www.donnecontroviolenza.it – fb Donne Contro la Violenza

L’INCONTRO SARA’ SEGUITO DAL BUFFET A CURA DEL GRUPPO CUCINE MIGRANTI DELLA CASA DELLE DONNE MIGRANTI

incontri liberi gratuiti aperti a tutt*