#OvestLab è un centro multidisciplinare di connessione tra discipline artistiche, produzione artigianale, rigenerazione urbana e partecipazione dei cittadini.

#OvestLab è in via Niccolò Biondo, 86 — Modena, Italy

Seguici

Copyright 2014 Brand Exponents All Rights Reserved

MOP – Modena Ovest Pavillion

MODENA OVEST PAVILLION
ottobre 2019 / aprile 2020

 

Modena Ovest Pavillion è un progetto di arte pubblica che investe sui processi della rigenerazione urbana. In un appartamento parzialmente dismesso, situato nel cuore del Villaggio Artigiano di Modena Ovest, troveranno casa artisti, curatori e storici dell’arte contemporanea. Con il coordinamento e la direzione artistica di CivicWise Italia, Associazione Amigdala e Premio Imagonirmia di Associazione Imagonirmia di Elena Mantoni, il nucleo critico-artistico e la stessa comunità del Villaggio affronteranno la scommessa di sfondare le mura dell’appartamento.

MOP è un gesto di trasformazione con un doppio movimento: da una parte assume alcuni desideri di una comunità al fine di rimettere in vita uno spazio altrimenti chiuso e nascosto; accoglie scintille di pensiero e atti artistici, per riguadagnare una propria presenza urbana attraverso un diverso modo di abitare. Dall’altra, accende la visione di un luogo che si fa osservare anche da fuori del proprio ambito territoriale, crea pratiche dal basso che mette in dialettica con altre esperienze, anche istituzionali, per ripensare il potenziale di uno spazio dismesso e proporsi come buona pratica per la riqualificazione del Villaggio di cui è parte.

Il processo di riappropriazione, circa sei mesi di lavoro, alterna laboratori di autocostruzione, residenze artistiche, tavoli di co-progettazione, talk pubblici condotti da critici e storici dell’arte, momenti di riflessione tra artisti e cittadini e esiti in forma di mostre o eventi performativi. È inoltre prevista una tavola rotonda sui temi della rigenerazione urbana connessa ai processi partecipativi e artistici.

 

 

 

 

CALENDARIO

 

 

PROCESSI PARTECIPATI
a cura di CivicWise Italia e Architetti di Strada

Laboratori di autocostruzione e co-progettazione

Attività partecipata di recupero e allestimento dello spazio. Un laboratorio pratico di riuso aperto alla cittadinanza, con momenti di riflessione e condivisione sui progetti in essere.

Un percorso di otto appuntamenti, da martedì 22 ottobre a giovedì 19 dicembre 2019, dedicati al recupero dello spazio a partire dalla pulizia degli ambienti e alla tinteggiatura, fino alla collocazione di arredi interni ed esterni co-progettati e realizzati nel corso dei laboratori.

Con la partecipazione di un gruppo di studenti del Liceo artistico indirizzi Design dell’arredamento e Architettura (Istituto di istruzione superiore A.Venturi), un gruppo di cittadini volontari e i membri della redazione di Fionda.

 


 

FIONDA – Rivista collettiva del Villaggio Artigiano

La redazione di Fionda dedica la propria attenzione a MOP, aprendo la discussione in vista del numero 3/2020 con un focus speciale sui temi del progetto. Gli incontri si svolgono tra Ovest Lab e MOP; la partecipazione è libera ed è sempre inclusa una cena partecipata.

  • martedì 15 ottobre 2019
  • giovedì 12 dicembre 2019 con la partecipazione degli allievi della Scuola Archivio Leonardi | h 17.00 – 19.00
  • Fionda continua nel 2020: gli appuntamenti vengono segnalati qui e sulla pagina Facebook di OvestLab!


Giovedì 19 dicembre 2019 | dalle ore
17.00
brindisi di apertura
MOP apre le porte di Via Emilio Po 164 con un momento conviviale e di festa aperto a tutta la cittadinanza; un momento di snodo tra i processi partecipati e l’avvio della programmazione artistica.

 


 

RESIDENZE ARTISTICHE

a cura di Isabella Bordoni

12 / 19 gennaio Nina Fiocco in residenza artistica
con il progetto ATLANTE DI FANTASMI

sabato 18 gennaio, ore 18.00 CONVERSAZIONE PUBBLICA
Nina Fiocco dialoga con Gino Gianuizzi, curatore, collezionista, operatore culturale

ATLANTE DI FANTASMI – l’appartamento ospita gli esiti della residenza artistica
ingresso ore 11.00 / 13.00 – ore 16.00 / 19.00

sabato 18 gennaio
sabato 25  gennaio
sabato 1  febbraio

 

16 / 23 febbraio Carlo Spiga in residenza artistica
con il progetto LUCIFERI

sabato 22 febbraio, ore 18.00 CONVERSAZIONE PUBBLICA
Carlo Spiga dialoga con Fabiola Naldi, storica e critica dell’arte

LUCIFERI  – l’appartamento ospita gli esiti della residenza artistica
ingresso ore 11.00 / 13.00 – ore 16.00 / 19.00

sabato 22  febbraio
sabato 29 febbraio
sabato 7  marzo

 

15 / 22 marzo Chiara Ferrin / Alessandra Zagni  in residenza artistica
con il progetto TABLEAU VIVANT 

sabato 21 marzo, ore 18.00 CONVERSAZIONE PUBBLICA
Chiara Ferrin / Alessandra Zagni dialogano con Massimo Marchetti, critico dell’arte

TABLEAU VIVANT l’appartamento ospita gli esiti della residenza artistica
ingresso ore 11.00 / 13.00 – ore 16.00 / 19.00

sabato 21 marzo
sabato 28  marzo
sabato 4 aprile

 


 

INCONTRI

sabato 7 marzo
ore 15.00 / 19.00

ESSERE & LUOGO / seminario intorno alle pratiche di Modena Ovest Pavillion

a cura di Isabella Bordoni, partecipano
Lorenzo Balbi, direttore artistico del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Rita Canarezza, operatrice culturale e coordinatrice progettuale della Galleria Nazionale di San Marino
Cecilia Guida, storica dell’arte e curatrice
Marta Ferretti, curatrice
Pierfabrizio Paradiso, artista, docente, membro associazione Imagonirmia
Daniele Pittèri, direttore Fondazione Modena Arti Visive
partecipano all’incontro gli artisti in residenza Nina Fiocco, Carlo Spiga, Chiara Ferrin/Alessandra Zagni

 

martedì 31 marzo
ore 10.00 / 18.00

DA SPAZI DISMESSI A LUOGHI APERTI

Giornata di lavoro per la definizione di una comunità di pratiche sul riuso temporaneo
a cura di CivicWise Italia e Amigdala, nell’ambito di Hub Usi temporanei Regionale, in collaborazione con Regione Emilia-Romagna

 

25 aprile 2020
FESTA DI CHIUSURA
conclusione del progetto e raccolta partecipata di idee per il futuro di MOP

 


 

MOP
MODENA OVEST PAVILLION
ottobre 2019 / aprile 2020
Via Emilio Po, 164 – Modena

 


 

 

 

Modena Ovest Pavillion è un progetto a cura di
CivicWise Italia, Amigdala, Premio Imagonirmia

Direzione artistica
Isabella Bordoni, Premio Imagonirmia, Amigdala

Coordinamento processi partecipati
CivicWise Italia

Partner di progetto
Architetti di Strada, Insieme in quartiere per la città, Learco Menabue

Con il contributo di
Mibac – Creative Living Lab

Con il sostegno e la collaborazione di
Università di Ferrara (TekneHub), Regione Emilia-Romagna – Settore per la Pianificazione Territoriale

Artisti in residenza
Nina Fiocco, Carlo Spiga, Chiara Ferrin/Alessandra Zagni

Critici, storici e curatori in dialogo con gli artisti e col pubblico
Lorenzo Balbi, Rita Canarezza, Marta Ferretti, Gino Gianuizzi, Cecilia Guida, Massimo Marchetti, Fabiola Naldi, Pierfabrizio Paradiso, Daniele Pittèri

Grafica e arredi
Sara Garagnani e Architetti di strada

Grazie a
Gli studenti del Liceo artistico indirizzi Design dell’arredamento e Architettura (Istituto di istruzione superiore A.Venturi); Sagi Grady, Scuola Archivio Leonardi.

Modena Ovest Pavillion è un progetto realizzato nell’ambito di “Creative Living Lab – II Edizione” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea e Rigenerazione Urbana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Tutte le info su MOP sono reperibili su
civicwise.org | ovestlab.it | imagonirmia

e-mail modenaovestpavillion@gmail.com
Follow #MOP1920 #modenaovestpavillion