#OvestLab è un centro multidisciplinare di connessione tra discipline artistiche, produzione artigianale, rigenerazione urbana e partecipazione dei cittadini.

#OvestLab è in via Niccolò Biondo, 86 — Modena, Italy

Seguici

Copyright 2014 Brand Exponents All Rights Reserved

QUALE PROCESSO?

— Una piattaforma di convergenza tra gli attori che costruiscono e abitano una città —

COSA SIGNIFICA

#OvestLab è una Fabbrica Civica e fa parte del network internazionale promosso da CivicWise.

Una Fabbrica Civica è uno spazio civico integrale per la costruzione e l’immaginazione collettiva della città, che fomenta scenari per l’intelligenza collettiva e l’innovazione civica per passare dalla protesta alla proposta.

Si tratta di una piattaforma che promuove la convergenza fra i diversi attori che costruiscono e abitano la città: settore pubblico, cittadinanza, università, settore privato, entità culturali e professionali. In questo modo dalla Fabbrica Civica si promuovono dinamiche collaborative che portano questi attori a condividere le loro risorse, conoscenze, abilità ed esperienze in merito alla città per poter dare risposte ai problemi della città stessa.

SCOPRI CIVICWISE

PROCESSO E MODALITÀ

#OvestLab è un progetto fortemente sperimentale, basato sulla tessitura di relazioni e sulla proposta di formati di lavoro innovativi.

L’attività della Fabbrica Civica OvestLab si struttura intorno a quattro “ambiti di intervento” e altrettante “tematiche” che promuovono la creazione di nuovi immaginari, il co-apprendimento, la ricerca-azione, la riflessione.

UNA RETE DI FABBRICHE CIVICHE


La nostra riflessione parte dalla necessità di condividere esperienze e modalità di lavoro che possano accomunare diversi modi di declinare il concetto di spazi condivisi, (auto)gestiti e community hub.

La rete che stiamo costruendo nasce dalla volontà di creare un momento di riflessione e di lavoro collettivo sulle modalità di comunicazione e di approccio a questi spazi, che portano in sè temi così complessi, per cercare insieme chiavi di lettura e di interpretazione per queste modalità di vivere gli spazi di condivisione e di relazione così attuali e ancora tutti da scoprire.

Proponiamo di seguito una riflessione necessaria sull’opportunità di definire e promuovere un tipo di spazio che definiamo “Fabbrica Civica” inteso come luogo capace di attivare dinamiche di intelligenza collettiva localizzata in un territorio.


Data la natura relazionale e sinergica di questo tipo di spazio,
come avremo modo di approfondire,
è forse più opportuno parlare di una rete di Fabbriche Civiche che,
lontana dal concetto di “marca”, condivide e si interroga su modi e azioni con cui si possano costruire e consolidare degli spazi
che all’interno del proprio territorio siano capaci di concretizzare dinamiche di intelligenza collettiva e metterle a disposizione.

SEI INTERESSATO AL PROCESSO?
CONTATTACI